Avvenire: «Matteo contro Matteo in tv» Salvini sfida il premier Renzi
Avvenire: «Matteo contro Matteo in tv» Salvini sfida il premier Renzi

Un faccia a faccia in tv, del genere ‘Matteo contro Matteo’, possibilmente in prima serata.
È la sfida che il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, lancia da Torino al presidente del Consiglio e segretario del Pd, Matteo Renzi. Il leader leghista si dice «indignato» per il voto notturno sulla legge di Stabilità («Neanche nella peggior Unione Sovietica si è visto votare alle 5 di mattina») e per «l’ inutilità del semestre italiano». Ma fra le strade dell’ ex Mol (il quartiere dell’ ex Villaggio Olimpico torinese, occupato da centinaia di immigrati) evita di prendere di petto la questione immigrazione. Per ampliare il bacino di voti, ha avviato la nuova campagna al Sud, sostituendo il termine «Lega» negli slogan con un meno impegnativo «Noi con Salvini»: «In 24 ore abbiamo già raccolto via web oltre diecimila adesioni», assicura. Per crescere come potenziale leader del centrodestra, ora cerca il confronto televisivo che lo legittimerebbe nel ruolo di sfidante di Renzi: «Nel 2015 abbiamo il dovere di prepararci – è il Salvini pensiero -, perché torneremo a governare».

Fonte:

Avvenire

Condividi: