Dopo le Regionali, ecco i sondaggi elettorali: Salvini corre e Renzi frena
Dopo le Regionali, ecco i sondaggi elettorali: Salvini corre e Renzi frena

La Lega non arresta la sua corsa.

Infatti, dopo i risultati delle regionali in Emilia Romagna che hanno visto il partito di Matteo Salvini in grande rispolvero, la Lega Nord continua a salire nei sondaggi elettorali. Ad oggi infatti Salvini e i suoi si trovano all’11,2%, in rialzo di oltre un punto rispetto alla scorsa settimana.

Al contrario invece Forza Italia è in calo, il partito di Berlusconi ha infatti ceduto un punto collocandosi così al 13% assottigliando notevolmente la distanza tra le due forze politiche.  È prevedibile dunque che la Lega possa raggiungere prossimamente Forza Italia che sembra in declino.

Cede mezzo punto invece il Movimento 5 Stelle, oggi dato al 17,5% e risultano in lieve calo anche Fratelli d’Italia al 3,3% (-0,2) e SEL, che scende appena sotto la soglia del 4%. Stabili, invece, le forze di governo, con il PD che mantiene il 38% dell’elettorato italiano, NCD il 2,5% e l’UDC l’1,2%.

Per quanto riguarda invece le graduatorie dei leader è, evidentemente, in forte calo Matteo Renzi.

Nell’arco di un mese il Presidente del Consiglio ha perso 5 punti di fiducia ed è apprezzato oggi dal 48%poco meno della metà degli italiani. Al contrario, Salvini, pur doppiato dal consenso del capo del Governo, ne ha acquistato 3 e si colloca al 24% degli apprezzamenti. In terza posizione si “candida” invece Giorgia Meloni, con il 19%. In leggero calo, Beppe Grillo e Silvio Berlusconi che ottengono rispettivamente il quarto e il quinto posto nella classifica di gradimento degli esponenti politici italiani.

A chiudere la classifica resta sempre Pierferdinando Casini: di lui si fida solo il 7% degli elettori.

sondaggi-elettorali-datamedia-27-novembre-intenzioni-di-voto-431x1024

sondaggi-elettorali-datamedia-27-novembre-fiducia-leader

 

Condividi: