Jobs act: Uil, con riforma cig disoccupazione al 13,7%

Le ripercussioni sulla disoccupazione della riforma degli ammortizzatori sociali, contenuta nel Jobs Act, sarebbero “davvero preoccupanti”: con il superamento di mobilità, cassa integrazione straordinaria e in deroga, il tasso di disoccupazione passerebbe dall’attuale 12,2% al 13,7%. E’ quanto stima la Uil, sulla base di una simulazione.(ANSA).

Condividi: