PENSIONI, LEGA ABBANDONA AULA: OGGI MORTA LA DEMOCRAZIA
PENSIONI, LEGA ABBANDONA AULA: OGGI MORTA LA DEMOCRAZIA

La Lega Nord abbandona l’aula contro lo stop della Consulta al referendum per la cancellazione della Legge Fornero. “È uno scandalo che si proceda con i lavori sulle riforme costituzionali nel giorno in cui la democrazia e’ morta ed e’ stato tolto il diritto di voto ai cittadini, per mano di chi dovrebbe garantirne la tutela- dice il capogruppo Massimiliano Fedriga- Impossibile per noi far finta di niente nel giorno dell’uccisione della democrazia. Fermiamoci, il Paese e’ a rischio, c’e’ urgente bisogno di una riflessione.

La nostra battaglia non si ferma qui, siamo pronti ad ogni mezzo, anche andando oltre il regolamento, per opporci a uno Stato che ha soffocato la voce dei cittadini”.

Condividi: