Schiacciata dalla crisi, donna si taglia la gola davanti al municipio di Chiuppano

Una donna serba di 57 anni si è suicidata ieri mattina, intorno alle 10, tagliandosi la gola con un taglierino all’interno della propria auto, parcheggiata nella piazza principale di Chiuppano, davanti al Comune. La donna, titolare di un’impresa di pulizie, ha lasciato una lettera in cui spiega i motivi del tragico gesto, gravi problemi economici a cui non riusciva più a far fronte. Quando i Carabinieri sono intervenuti sul posto, trovandola riversa sul sedile dell’auto, per lei ormai non c’era più nulla fare. (asca)

Condividi: